Blog Archive

Home
2012
Archive for: gennaio

Uno strumento di risoluzione delle controversie utile all’impresa

Torino 24 gennaio 2012

Durante la presentazione di Monica Romano all’evento organizzato da AIDDA, in collaborazione con l’Organismo di mediazione Aequitas, è stata realizzata una simulazione rappresentativa di un caso di mediazione su di una controversia commerciale.

Puoi scaricare qui il file PDF della presentazione e simulazione.

AIDDA, Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d’Azienda, sede di Torino, organizza per domani 24 gennaio, alle ore 19,30, un incontro sul tema «La mediazione, uno strumento di risoluzione delle controversie per l’impresa», in collaborazione con l’organismo di mediazione accreditato Aequitas adr e il coordinamento dell’avv Monica Romano di Torino.

Al centro dell’evento, sarà rappresentata la simulazione di un procedimento di mediazione, avente ad oggetto una tipica controversia commerciale. «Lo scopo dell’iniziativa», riferisce Monica Romano, avvocato torinese, mediatore e arbitro accreditato, affiliato ad Aequitas a.d.r., «è far comprendere alle imprenditrici e manager, attraverso la potenziale immedesimazione nelle parti recitanti, quali e quante siano le opportunità offerte dall’approccio conciliativo e come le qualità di un buon mediatore possano contribuire alla corretta gestione e soluzione di un conflitto».

La mediazione, strumento alternativo alla causa civile è stata introdotta dal legislatore nel 2010 ed è ancora poco conosciuta. In numerosi campi del diritto, l’esperimento di una mediazione è condizione di procedibilità per la successiva proposizione di una causa e va pertanto obbligatoriamente tentata dalle parti. Tuttavia, nel settore del diritto commerciale e societario è ancora poco conosciuta e sfruttata, nonostante offra numerose opportunità per le aziende, a cominciare da costi e tempi certi (la mediazione per legge deve risolversi in 4 mesi), e soprattutto dalla figura del mediatore specializzato, il cui intervento consente soluzioni che tendono a preservare, ove possibile, la relazione commerciale e salvaguardare gli aspetti positivi dei rapporti.

«Confido», riferisce l’avvocato Monica Romano, che è anche membro di A.I.D.D.A., «che le aziende possano sempre più rivolgersi all’istituto della mediazione per comporre liti e risolvere il contenzioso. La snellezza dello strumento consente di raggiungere in tempi brevi soluzioni impossibili in Tribunale senza paralizzare l’attività e tutelando la riservatezza delle parti». La simulazione sarà tenuta da mediatori di Aequitas a.d.r., organismo accreditato dal Ministero della Giustizia, con sede anche a Torino, che presenterà alle imprenditrici e manager di A.I.D.D.A., anche la propria convenzione e la clausola contrattuale che consente di accedere alla mediazione volontaria.

Monica Romano è titolare dello Studio Legale Romano, fondato dal padre, avvocato Renato Romano, nel 1956. Laureata a Torino, è iscritta all’Ordine degli Avvocati di Torino dal 1997, è Mediatore specializzato accreditato presso il Ministero della Giustizia con l’organismo di conciliazione “Aequitas a.d.r.” cui è affiliata ed è iscritta all’Albo degli arbitri rapidi presso la Camera Arbitrale del Piemonte. È iscritta all’Albo dei Curatori speciali presso il Tribunale dei Minorenni di Torino, all’Albo dei difensori d’ufficio dei minori e della famiglia, presso il Tribunale di Torino. Premiata da una primaria azienda italiana come “legale dell’anno” nel 2006, Monica Romano è spesso Intervistata come esperta del recupero legale del credito,comparendo su numerose riviste e quotidiani (tra cui Il Sole 24 Ore, Dossier Piemonte, Nea). Iscritta a numerose associazioni, tra cui AGAT Associazione Giovani Avvocati di Torino e Fondazione dell’Avvocatura torinese “Fulvio Croce”, è socia di A.I.D.D.A., Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d’ Azienda, dal 2002.

Scarica qui il testo in formato PDF